Sondaggi clandestini: come vanno Renzault, Bugrilli & C

Corse di cavalli o di auto e tutti con nomi evocativi. Così, per aggirare il divieto di diffusione dei sondaggi in periodo pre-elettorale, diversi siti hanno dato il via a quelli clandestini, mascherati da altro. Scenaripolitici.com, ad esempio, ieri raccontava “l’andamento della vendita di auto a Roma” per nascondere nomi di candidati e percentuali: in […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.