Sedicenne uccisa, confessa il fidanzato: “Sì, sono stato io”

Il 17enne già sottoposto a tre Tso. Coinvolto il padre di lui. Si cercano altri complici. Il cugino di Noemi: “La picchiava”
Sedicenne uccisa, confessa il fidanzato: “Sì, sono stato io”

Potrebbe esser stata colpita con una pietra, Noemi Durini, 16 anni di Specchia (Lecce) uccisa dal fidanzato di appena un anno più grande. Secondo i primi accertamenti, sarebbe morta il giorno stesso della scomparsa. Ossia il 3 settembre scorso quando l’ultima immagine che si ha di lei è quella finita in una telecamera di sorveglianza […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.