Scuole costruite dalla ’ndrangheta: abusive e a rischio per 800 studenti

Arrestati in 15, tra gli indagati il collaudatore Salvatore Calabrese, padre del sindaco
Scuole costruite dalla ’ndrangheta: abusive e a rischio per 800 studenti

A Locri la ‘ndrangheta ha costruito nel 2005 due scuole superiori “totalmente abusive”. Per il procuratore di Reggio Calabria Federico Cafiero De Raho da dodici anni in pericolo c’era “la sicurezza e l’incolumità di 800 studenti” che ieri mattina hanno trovato i carabinieri davanti all’Istituto d’arte “Panetta” e l’Istituto professionale statale per l’industria e l’agricoltura: […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.