Scuola, governo contestato sotto al palco dell’Unità

A Catania insegnanti alla festa del Pd contro la “deportazione”. Ma la ministra non c’è, a prendere i fischi e insulti è andato Faraone
Scuola, governo contestato sotto al palco dell’Unità

Per i docenti, l’immagine simbolo della festa dell’Unità a Catania è un manifesto con la scritta “L’Italia che dice Sì” a cui, in nero, è stata aggiunta la frase “alla deportazione degli insegnanti”. Ieri sera, per la discussione sulla scuola, i docenti aspettavano di potersi incontrare con il ministro Stefania Giannini, organizzavano da giorni il […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.