San Paolo: privati d’oro, code e delibere del sangue sparite

Lombardia: lo storico ospedale, accorpato al San Carlo, ignora la legge che vieta la stipula di convenzioni per la libera professione con strutture accreditate
San Paolo: privati d’oro, code e delibere del sangue sparite

Libera professione medica. Tradotto per chi non è del mestiere, ma solo un paziente: lavorare in forma privatistica all’interno dell’ospedale dove si è assunti o in altre cliniche. Una struttura pubblica proprio perché tale, deve assolvere al suo mandato. Se questo non succede, se c’è una sproporzione con il fatturato annuo prodotto dalla libera professione […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.