Salva il governo, “Vota Antonio” il responsabile

Tutti i sondaggisti sono concordi. L’Italia dal punto di vista elettorale è spaccata in tre e, almeno sulla carta, nella prossima legislatura potrebbe non avere un governo. La cosa, lo capiamo, preoccupa solo chi è appassionato di politica. Gli altri elettori sono invece tranquilli. Non tanto perché le esperienze belga e spagnola dimostrano che senza […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.