Riina, Gelli e Ciancimino

Riina, Gelli e Ciancimino

Fino a poco più di due mesi fa il capo di Cosa Nostra Totò Riina era “perfettamente lucido e orientato nel contesto” e, come al solito, in grado di esternare lanciando messaggi: era il 30 marzo scorso, e in una pausa del processo della Trattativa a cui stava partecipando in video conferenza, Riina aveva parlato […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.