Renzi s’inventa “la festa dell’Imu” pre-ballottaggi

Rassegna - Da un mese il premier si vende di tutto: dall’Irpef alle pensioni, da Equitalia ai soldi alle periferie. E ora il “tasse day”
Renzi s’inventa “la festa dell’Imu” pre-ballottaggi

Ci stiamo preparando al grande appuntamento del 16 giugno, quando in tutta Italia avremo migliaia di tavolini per festeggiare il mancato pagamento dell’Imu e della Tasi prima casa e le prossime misure del governo”. Dopo i “banchetti” del Sì, ecco che Matteo Renzi, a tre giorni dal ballottaggio (che sarà decisivo) passa ai “tavolini”. Obiettivo: […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.