Radio, la sola connessione sopravvissuta al Titanic

Radio, la sola connessione sopravvissuta al Titanic

È come se non riuscisse a stare mai ferma, la radio. La sua storia dice di un continuo movimento. Nasce sulle navi, primi anni del ’900, quando al capitano, agli ufficiali ed al nostromo si aggiunge il marconista. Ha un tasto che ticchetta – linee, punti, linee – ed una cuffia in testa per ricevere […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.