Quell’Italia dimenticata nel mercato elettorale

Quell’Italia dimenticata nel mercato elettorale

Tra le mille promesse di questa campagna referendaria molte saranno presto dimenticate: il Ponte sullo Stretto di Messina, le leggi votate a velocità supersonica, i tagli alla “casta”. Altri impegni non mantenuti sono più dolorosi e spingono ai margini della vita pubblica interi blocchi di Paese. Nella corsa verso il Sì Matteo Renzi si è […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.