Primo maggio, il premier all’Arena dei lavoratori

C’è chi va al concertone e chi fa il tele-spiegone. C’è chi suona in piazza San Giovanni e chi fa il matador nell’Arena di Massimo Giletti. È interessante notare come il capo del governo, nonché segretario dell’ex partito comunista più importante d’Europa, abbia scelto il Primo maggio per arringare la classe digerente del pomeriggio di […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.