Prepararsi a Rio tra doping, omicidi e crimini sportivi

Prepararsi a Rio tra doping, omicidi e crimini sportivi

Le Olimpiadi brasiliane non sono ancora iniziate, ma i loschi traffici e gli scandali sì, ed è da anni che i Giochi sono “segnati anche da eventi tragici e crimini efferati”: proprio al “lato oscuro delle Olimpiadi” si sono ispirati nove autori della scuderia delle edizioni e/o per confezionare altrettanti racconti polizieschi ambientati a Rio […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.