Povero Borges nel trash show tra Insinna e Renzi

Jorge Luis Borges! chi era costui? Il nome del grande scrittore argentino è improvvisamente risuonato in un giro d’onore mediatico (telegiornali, siti, quotidiani, periodici) durante le esequie di Fabrizio Frizzi. Ormai ogni occasione è buona per mettersi in luce. C’è chi, come Michelle Hunziker, viene lapidata perché non ha fatto un selfie con il suo […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.