Più soldi e meno processi: ecco perché Conte se ne va

L’annuncio di Tavecchio: “Il Ct della Nazionale lascerà dopo gli Europei”. A calcioscommesse chiuso e con i 6 milioni del Chelsea
Più soldi e meno processi: ecco perché Conte se ne va

Dicono che prima di Juventus-Bayern, incrociando Agnelli in tribuna-vip gli abbia detto: “Hello mr. Lambs”, e forse è un’esagerazione. Di certo, l’inglese deve averlo studiato bene, Antonio Conte, in questi due anni di sostanziale inattività trascorsi come Ct azzurro, se è vero che Jorge Sampaoli, l’allenatore argentino che ha portato il Cile al trionfo nella […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.