Pisapia pianta un Ulivo a sinistra e sradica Renzi

Al teatro - L’ex sindaco di Milano lancia Campo progressista, “siamo una rete”, e si propone come federatore del centrosinistra
Pisapia pianta un Ulivo a sinistra e sradica Renzi

L’uomo che vuole farsi mastice condanna Renzi e il renzismo, mitigando la sentenza con toni gentili. Ma l’ex sindaco di Milano Giuliano Pisapia, nei suoi piani federatore di “un nuovo centrosinistra”, non alza il muro definitivo. E nel giorno in cui a Roma lancia il suo Campo progressista assicura che “Renzi non è il mio […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.