Pil, l’Italia arranca ancora ma Renzi respira un po’

L’Istat: +0,3% nel primo trimestre grazie alla domanda interna. Male l’export. Obiettivi 2016 a rischio per deflazione e crisi dei Paesi emergenti
Pil, l’Italia arranca ancora ma Renzi respira un po’

Questo trimestre l’azione del governo dà i suoi frutti e la “strada giusta è imboccata”, come ricordano tweet e lanci d’agenzia a raffica dei membri della maggioranza. Il Pil – certifica l’Istat nella sua stima preliminare – nel primo trimestre è cresciuto dello 0,3% rispetto ai tre mesi precedenti (e dell’1% sullo stesso periodo del […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.