Perfino il Re d’Italia consultava i giudici

Possono i magistrati interloquire sulla Costituzione? Ai tempi di quella voluta da Carlo Alberto certamente sì. Prova ne sia che la fondamentale seduta del 7 febbraio 1848 del Consiglio di conferenza (una specie di Consiglio dei ministri di oggi) fu allargata a vari personaggi di spicco. Fra questi due magistrati: il primo Presidente della Corte […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.