Per una donna madre, oggi, non c’è nulla da festeggiare

Compare prontamente in ogni discorso retorico sul rapporto tra maternità e lavoro: è la magica parola conciliazione, quella così tanto amata da note leader di aziende – lontane anni luce dalle donne normali – o da ministre come la Madia, per le quali tutto ruota sui famosi “strumenti di conciliazione”: ovviamente per donne dipendenti, magari […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.