Pellegrini, la fenice del nuoto italiano

Pellegrini, la fenice del nuoto italiano

L’avevamo lasciata ad agosto sulla spiaggia di Jesolo, a farsi consolare dalla sua famiglia, dalle amiche e dal suo Filippo (Magnini). Quella delusione, quelle gare-della-vita mancate alle Olimpiadi di Rio, bruciavano ancora troppo. “Si ritira”, dicevano i maligni tentando di interpretare un pensiero che forse solo per un attimo è balenato nella sua testa. E […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.