Parmacotto, “bilanci truccati”. Sequestro da undici milioni

Parmacotto, “bilanci truccati”. Sequestro da undici milioni

Fino a pochianni fa uno dei marchi alimentari italiani più noti, ora un’azienda in crisi su cui si addensano anche le ombre di bilanci taroccati e false attestazioni come lasciapassare per accedere indebitamente a finanziamenti pubblici. Parmacotto, prima ancora che ai suoi creditori, dovrà rispondere agli inquirenti che ipotizzano il reato di truffa aggravata per […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.