» Cronaca
giovedì 29/06/2017

Oncologia palliativa, grandi affari e “pezzi di polmone venduti”

Nelle intercettazioni Fanelli, ex primario di Parma ai domiciliari, illustra il business alle multinazionali: “Non battere la malattia, ma prescrivere solo farmaci per il dolore intenso”
Oncologia palliativa, grandi affari e “pezzi di polmone venduti”

“A te interessa il giovane che sta sul territorio, che lavora e prescrive”. Questa la regola che deve prevalere anche quando l’argomento è il cancro. Guido Fanelli non si fa scrupoli, l’importante è il guadagno. L’ex primario di anestesia all’ospedale di Parma travolto dall’inchiesta dei Nas e finito ai domiciliari l’8 maggio scorso, ne parla […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Commenti

Mail Box

Cronaca

Uranio 238, lo Stato Maggiore scarica la responsabilità dei proiettili radioattivi sulla Finanza

Il Riesame ne scarcera 21 su 58: di nuovo liberi i mafiosi di Agrigento
Cronaca
Racket in Sicilia - Beffa - Erano stati arrestati il 22 gennaio

Il Riesame ne scarcera 21 su 58: di nuovo liberi i mafiosi di Agrigento

L’agente provocatore ci serve
Cronaca
L’intervento

L’agente provocatore ci serve

di

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×