“Non possiamo vietare gli approdi italiani”

Mario Giro - Il viceministro degli Esteri smentisce il suo esecutivo: “Ma ognuno si prenda i suoi”
“Non possiamo vietare gli approdi italiani”

“La normativa internazionale ci impedisce di chiudere i porti ma puoi aprirne altri: perché devono venire tutti in Italia? Ci sono navi di altre nazionalità, ognuno si prenda i suoi”. Il viceministro degli Esteri, Mario Giro, ha le idee molto chiare sulle responsabilità dell’emergenza immigrati che l’Italia si trova a fronteggiare in questi giorni: “La […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.