Nessuna città è sicura, il Pd già cerca a chi dare la colpa

Nessuna città è sicura, il Pd già cerca a chi dare la colpa

La costruzione di un alibi necessita di un percorso articolato e avviato per tempo. Matteo Renzi lo ha intrapreso con il dovuto anticipo e le opportune condizioni. Così, a tre mesi dalle amministrative l’eventualità di una sconfitta del Pd si presenta già a digestione avviata. Non solo perché il premier ha provvidenzialmente spostato il “tagliando” […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.