C’è stato un momento di panico nel quartier generale renziano quando è arrivata la notizia della condanna a due anni per Denis Verdini. Quale processo era? E di quale grado si trattava? Per caso, il senatore doveva passare per la Giunta delle autorizzazioni, che magari avrebbe potuto dire sì al suo arresto? Ecco le domande […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Mediaset, mezzi salvi grazie al governo

prev
Articolo Successivo

Nessuna città è sicura, il Pd già cerca a chi dare la colpa

next