Neanche i presidenti di provincia riescono a fare il doppio lavoro

In Umbria si sono dimessi tutti e due: difficile farlo essendo sindaci. Quello di Foligno è anche alle prese col terremoto
Neanche i presidenti di provincia riescono a fare il doppio lavoro

Ma che problema c’è a fare i senatori e contemporaneamente anche i consiglieri regionali e i sindaci come vuole la riforma Boschi? Nessuno, tanto il Senato si riunirà “una volta al mese” (Matteo Renzi). Vabbè, una volta o forse due al mese (Pietro Ichino). Magari “una volta alla settimana” (Elisabetta Gualmini). No, “una volta al […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.