Napoli, il Csm si spacca sul nuovo procuratore

Favorito Melillo, ex capo di gabinetto di Orlando. La Procura resta sotto esame
Napoli, il Csm si spacca sul nuovo procuratore

In pieno caos politico-istituzionale per il caso Consip, è entrata nel vivo la partita al Csm per la nomina del nuovo procuratore di Napoli, dopo che a febbraio Giovanni Colangelo è andato in pensione. La Procura partenopea è sempre stata un ufficio molto delicato, crocevia di inchieste sulla camorra e su tutte le collusioni che […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.