Murale No Tav: lo street artist Blu verso il processo

Strane storie - L’italiano ammirato in tutto il mondo è accusato di imbrattamento per un’opera in un sottopasso della Val di Susa
Murale No Tav: lo street artist Blu verso il processo

A Bologna i suoi murales dovevano finire in una mostra sostenuta da una fondazione bancaria cittadina. Lui per protesta li ricoprì di vernice grigia prima che le pareti fossero staccate ed esposte contro la sua volontà. A Torino, invece, rischia di finire a processo per “deturpamento e imbrattamento di cose altrui”. Blu, street artist italiano […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.