Muore in ospedale. Il figlio: “Il respiratore era stato staccato”

Muore in ospedale. Il figlio: “Il respiratore era stato staccato”

Gualdo Formica, 67 anni, malato di Sla, è morto martedì all’ospedale Perrino di Brindisi. Se n’è accorto il figlio che alle 10 è andato a trovare il padre, “da quattro mesi tracheostomizzato per cui aveva bisogno di ventilazione invasiva h24”, e l’ha trovato senza vita: “Ho allertato immediatamente l’infermiere, il quale mi ha chiesto di […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.