» Politica
venerdì 22/07/2016

Metro C, c’è un castrum romano nella stazione

L’opera pubblica è già finita nel ciclone per le spese eccessive e il tempo di costruzione. E il rischio, adesso, è che (senza soldi) finisca a metà percorso
Metro C, c’è un castrum romano nella stazione

L’ultimo guaio della Metro C di Roma è affiorato nell’ottobre del 2015. Un muretto di epoca romana, poi datato all’era dell’imperatore Adriano. Un pezzetto di opus reticolatum tipico in città nei due secoli a cavallo della nascita di Cristo, sporgeva proprio nel perimetro dove si stava scavando la stazione di Amba Aradam, mediana tra San […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Economia

Il Csm (tra le polemiche) archivia Rossi, il pm di Etruria consulente del governo

Politica

Nove anni tra varianti, ritardi ed extra-costi

Pizzarotti brinda: Parma è Capitale della Cultura
Politica
Nel 2020

Pizzarotti brinda: Parma è Capitale della Cultura

di

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×