» Cronaca
martedì 10/05/2016

“Mazzette accanto ai cadaveri”. Il business del caro estinto valeva mezzo milione l’anno

“Mazzette accanto ai cadaveri”. Il business del caro estinto valeva mezzo milione l’anno

Il malaffare non guarda in faccia nemmeno alla morte. Sono venti i necrofori di cinque ospedali di Cagliari che ieri sono finiti agli arresti domiciliari con l’accusa di aver favorito una serie di agenzie funebri “amiche”. Oltre alle segnalazioni alle famiglie in lutto, gli addetti alle camere mortuarie – in cambio di somme che andavano […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Cronaca

Cave di marmo, muore un altro operaio. E i privati vogliono prendersi tutto

Cronaca

“Furbetti del cartellino”, finiscono ai domiciliari in 13: c’era chi timbrava per 10

I pm ci riprovano: adesso la fonte del Fatto è Scafarto
Cronaca

I pm ci riprovano: adesso la fonte del Fatto è Scafarto

di
Il Riesame ne scarcera 21 su 58: di nuovo liberi i mafiosi di Agrigento
Cronaca
Racket in Sicilia - Beffa - Erano stati arrestati il 22 gennaio

Il Riesame ne scarcera 21 su 58: di nuovo liberi i mafiosi di Agrigento

L’agente provocatore ci serve
Cronaca
L’intervento

L’agente provocatore ci serve

di

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×