Mastella: “Fatto fuori dai Servizi”. E Silvio esprime solidarietà

Mastella: “Fatto fuori dai Servizi”. E Silvio esprime solidarietà

L’assoluzione è ancora fresca di stampa e Clemente Mastella insinua un dubbio che in questo Paese è sempre di moda: quello del complotto. “Non furono i giudici ma i Servizi e qualche ‘manina’ a farmi fuori. Nessuno dei miei colleghi ministri mi mostrò solidarietà, tanti mi trattarono come un ‘nipotino di Belzebù’”. E nella lista […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.