Mafia e prescrizione oltre la propaganda

Il neo ministro di Giustizia Alfonso Bonafede ha preannunciato che la sua priorità è la lotta alla mafia (e alla corruzione); poi, qualche giorno dopo, ha dichiarato che “la riforma della prescrizione è una priorità”. Quanto alla prima delle “priorità”, ben pochi sono i poteri in merito assegnati al Guardasigilli rispetto a quelli che competono […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.