Lula sarà presto ministro per aggirare il processo

L’ex presidente brasiliano cooptato nel governo della fedelissima Rousseff: così sfuggirebbe al giudizio sullo scandalo Petrobras
Lula sarà presto ministro  per aggirare il processo

Chissà come la prenderà il vice presidente Michel Temer, se Inácio Lula da Silva giurerà come ministro di fronte a Dilma Rousseff, la presidente sotto la minaccia di impeachment. A Brasilia si da quasi per certo il ritorno di Lula, sotto accusa per non aver dichirato la donazione di un appartamento sulla costa vicino San […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.