L’Emilio Salgari apocalittico e ambientalista: “La natura vince”

“Alla conquista della luna”, sei racconti in contrasto con la fede nel progresso allora dominate
L’Emilio Salgari apocalittico e ambientalista: “La natura vince”

Emilio Salgari (Verona, 1862 – Torino, 1911) non finisce mai di sorprendere non soltanto per l’appassionato culto che gli tributano anche oggi i suoi lettori (pochi ma buoni), o per le diverse riedizioni, dall’Italia all’India, alla Russia, dei suoi libri. Alla conquista della luna, una raccolta di racconti fantastici curata da Felice Pozzo e pubblicata […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.