Le firme per “+Europa”? Il Pd dovrà aiutare Bonino

Dice Emma Bonino intervistata dal Corsera: “Noi di ‘+Europa’ siamo gli unici a dover raccogliere le firme per presentare le liste. Gli altri hanno santi in Parlamento”. L’ex ministra è tornata così sulla querelle della raccolta firme per cui i Radicali si sono rivolti anche al Colle. Ha ragione Bonino? Sì e no. Le firme […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.