L’autista: “Mandai solo un sms, Tiziano era stanco di Russo”

R. Bargilli - L’avviso di non chiamare
L’autista: “Mandai solo un sms, Tiziano era stanco di Russo”

“Ho inviato solo un sms all’imprenditore Carlo Russo per dirgli di non chiamare più Tiziano Renzi”. È quanto dichiarato da Roberto Bargilli, autista del camper di Matteo Renzi nel 2012, in occasione delle primarie, assessore del Comune di Rignano sull’Arno (Fi) e amico storico di Tiziano Renzi, indagato per influenze illecite. Fin qui si è […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.