L’arcivescovo bergogliano va al centro sociale

Bologna - Monsignor Zuppi, ex Sant’Egidio, porta i discorsi del Papa dai “disobbedienti” del Tpo
L’arcivescovo bergogliano va al centro sociale

Una tonaca al centro sociale. E che tonaca, quella di un arcivescovo: Matteo Zuppi, non un prelato qualsiasi ma un fedelissimo del Papa, lunedì varcherà la soglia del Tpo, lo storico centro sociale di Bologna. Ma non basta: è stato invitato per presentare un libro – badate bene, edito dal giornale comunista Il Manifesto – […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.