L’alleanza di Macron come il Titanic: tutti cercano il salvagente

Ministri in fuga - L’ultimo ad annunciare le dimissioni (per il 2019) è Collomb, fedelissimo della prima ora e numero 2 del governo
L’alleanza di Macron come il Titanic: tutti cercano il salvagente

Nella destra conservatrice francese c’è chi paragona la fuga dei ministri dal governo di Emmanuel Macron alla fuga dal Titanic. Dopo le dimissioni del popolare ministro dell’Ecologia, Nicolas Hulot, e quelle della ministra dello Sport, Laura Flessel, molla Macron anche Gérard Collomb. È ora il numero 2 del governo, uno dei macronisti della prima ora, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.