La teoria della relatività non si può spiegare a fumetti, ma almeno i sogni di Einstein sì

Biografia non didascalica di un uomo troppo geniale
La teoria della relatività non si può spiegare a fumetti, ma almeno i sogni di Einstein sì

Chi prova a raccontare la scienza a fumetti merita sempre un applauso, anche quando l’intento è soltanto divulgativo (sta partendo giusto ora in edicola una collana di manga scientifici). Se poi il risultato non è rivolto soltanto a studenti senza pazienza, tanto meglio. Einstein è una biografia breve, nel tipico formato francese: grandi tavole, volume […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.