La rete spezzata del Nordafrica fa ricchi i trafficanti

Nuovi naufragi: decine i dispersi. Nella Libia divisa in bande i migranti passano attraverso sempre più intermediari
La rete spezzata del Nordafrica fa ricchi i trafficanti

Ventiquattr’ore: 2 naufragi, decine di dispersi, oltre 2mila salvati, 13 operazioni di salvataggio in corso nel Canale di Sicilia. “Di notte non riesco a dormire aspettando la sua telefonata”. Suo fratello era uno di quei 150mila pronti a partire da Tripoli e ora chissà se è su terra ferma o mare aperto. L’eritreo insonne vive […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.