La prima di Nava: fuori la politica da Consob

Il dopo Vegas - Il nuovo capo della Vigilanza di Borsa punta sul rispetto dell’indipendenza
La prima di Nava: fuori la politica da Consob

Milano Per il suo debutto ufficiale, il presidente della Consob Mario Nava ha voluto subito sottolineare l’autonomia dalla politica della commissione che vigila sui mercati finanziari: “Il rispetto dell’indipendenza della Consob e il rispetto dei delicati meccanismi di mercato da parte di tutti gli operatori di mercato e di tutti i decisori politici è essenziale […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.