Per i piloti l’Alitalia non è più madre, ma matrigna. E quindi scappano fidandosi poco dell’ottimismo profuso dai commissari straordinari, pronti e enfatizzare ogni refolo positivo come i ricavi da traffico passeggeri in crescita a maggio (+7,6% rispetto allo stesso mese del 2017) e le buone previsioni per giugno. I piloti si spostano ovunque trovino […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Pregi e difetti: breve guida per chi non ha ancora capito Conte

prev
Articolo Successivo

La prima di Nava: fuori la politica da Consob

next