La comune soglia del dicibile: da Salvini a Scalfari

La politica non è mai stata uno sport in cui le buone maniere fossero di casa. Palmiro Togliatti, per dire, in un comizio nell’immediato dopoguerra, parlò ai presenti di “un paio di scarponi chiodati” che intendeva usare per “dare un calcio nel sedere a De Gasperi”. Da un paio di decenni, poi, la soglia del […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.