Intrighi chimici: Mosca avvelena di nuovo Londra

La coppia intossicata da una partita di Novichok nella stessa zona dove furono colpiti gli Skripal
Intrighi chimici: Mosca avvelena di nuovo Londra

A due giorni dall’uscita della notizia, l’avvelenamento di una coppia di quarantenni cittadini britannici a Amesbury, nella stessa zona e quattro mesi dopo quello di Sergei e Yulia Skripal, apre l’inevitabile nuovo fronte nella guerra di propaganda fra Russia e Occidente. Ieri il ministro degli Interni britannico Sajid Javid ha riferito gli ultimi sviluppi in […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.