Il presidente, il gatto e la volpe

L’esca - Il nome all’Economia inserito per far saltare tutto. Ma il Quirinale ha tenuto il punto
Il presidente, il gatto e la volpe

Avevamo un presidente della Repubblica molto rispettato e generalmente condiviso, uno che ammonisce il meno possibile, con riguardo e rispetto per tutti. Ha seguito e facilitato le lunghe sedute per la stipulazione di un contratto fra due parti politiche che non si conoscono, non si frequentano, non si amano. Il fatto è che entrambe avevano […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.