Il magistrato: “Vittima di un complotto”

L’indagine - Nata da una divergenza col suo vice-procuratore alla Corte dei conti del Lazio
Il magistrato: “Vittima di un complotto”

Qual è il colmo per un procuratore della Corte dei conti in pensione scelto come garante nella veste di assessore al bilancio della prima giunta M5S di Roma? Prima ancora di assumere le carica, l’ex procuratore Raffaele De Dominicis ha lasciato perché si è scoperto che è indagato lui stesso per abuso d’ufficio. Non sarà […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.