Il Giglio magico invade la Campania a caccia di Sì

Dopo il capo, arrivano Lotti, Nardella e Gori A Salerno, intanto, De Luca s’intesta gli 800 milioni di investimenti del manager renziano di Terna Del Fante
Il Giglio magico invade la Campania a caccia di Sì

Il Giglio magico scende in paranza in Campania, dopo che Matteo Renzi in persona ha indicato la via abbracciando il governatore. Qui è l’Ohio del referendum per le riforme costituzionali. Qui i Sì devono vincere, ad ogni costo. Campania sopra tutti. Il modello De Luca, da indicare poi a modello di tutte le regioni Pd: […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.