Il cesareo salta perché il turno è finito: gravi danni al neonato

Il cesareo salta perché il turno è finito: gravi danni al neonato

“Per evitare di rimanere a lavorare oltre l’orario previsto, avrebbero omesso di eseguire un parto cesareo, nonostante episodi di sofferenza fetale emersi dal tracciato”. È l’accusa mossa dalla Procura di Catania a due dottoresse dell’ospedale Santo Bambino, Amalia Daniela Palano e Gina Corrao, che sono state sospese dal servizio, rispettivamente per 12 e 6 mesi. […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.