I giudici di Bergamo: “Bossetti malvagio. Il movente è sessuale ”

I giudici di Bergamo: “Bossetti malvagio. Il movente è sessuale ”

Quello della ginnasta di Brembate fu un omicidio motivato da “avances sessuali”. Con queste parole il Tribunale di Bergamo spiega la morte della 12enne Yara Gambirasio, scomparsa e uccisa il 26 novembre 2010 in un campo di Chignolo d’Isola, dove il corpo fu ritrovato pochi mesi dopo. In oltre cento pagine, così, i giudici spiegano […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.