I “Forrest Gump” latinos in marcia spaventano Trump

Centroamerica - Verso gli Usa 4 mila “caminantes” da Honduras, El Salvador, Guatemala. Il Messico schiera l’esercito al confine sud
I “Forrest Gump” latinos in marcia spaventano Trump

Sono partiti in pochi, appena 160, all’alba di venerdì 12 ottobre dalla stazione degli autobus di San Pedro Sula, una delle città più pericolose al mondo, nel nord dell’Honduras. Ora sono almeno 20 volte tanto: una marea umana che è cresciuta a ogni passo. Hanno risalito Honduras, El Salvador, Guatemala, macinando – per lo più […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.